Digitale Terrestre 2012 - Rivista Informatica - Scarica software gratuito, Blog, Protezione anti-truffe online, Radio e Giornali

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli-Archivi > Articoli

Digitale terrestre: 2015 nuovo decoder

Di Loris C.
26/04/2012
Dal 1 gennaio 2015 i dispositivi dovranno essere compatibili con il DVB-T2, evoluzione dell'attuale DVB-T
Con un emendamento all'interno del decreto di semplificazione fiscale il Consiglio dei Ministri ha indicato il primo gennaio 2015 quale data in cui tutti i decoder del digitale terrestre dovranno essere compatibili con lo standard DVB-T2, evoluzione dell'attuale DVB-T.




Dal luglio dello stesso anno sarà addirittura vietata la vendita dei decoder con il vecchio standard.
Ma cosa cambierà davvero? Dal punto di vista tecnico ciascun multiplex potrà portare un numero maggiore di canali, permettendo così l'ottimizzazione fra frequenze e canali disponibili. Parte della banda attualmente allocata al digitale terrestre, infatti, dovrà essere destinata al mondo del "mobile".
Quelli che hanno i decoder precedenti potranno continuare ad utilizzarli per parecchi anni, anche se non potranno vedere i nuovi canali compatibili con DVB-T2
La normativa è valida non solo per i decoder esterni, ma anche per quelli integrati nelle Tv. Tuttavia, niente paura. I due standard sono destinati a convivere ancora per parecchi anni me non sarà necessario, nel 2015, dover correre a sotituire il proprio apparecchio. Chi pianifica un nuova acquisto per i prossimi anni dovrà invece cominciare a tener conto del cambiamento in atto.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu